mercoledì 8 giugno 2011

A SCUOLA DI ROBOT: PRESENTAZIONE FINALE




Il Preside è già arrivato, 
ci sono anche Sara e Veronica, le due studentesse del Liceo Pedagogico 
che sono venute con Franceschina

Ecco che arrivano anche gli Assessori Marzio e Matteo. E' stato il  Comune infatti
che ci ha comperato i due RoboDesigner.
Dopo le presentazioni di rito...

 ...tutti sono pronti per assistere alla presentazione che i bambini faranno 
del loro percorso di Robotica quest'anno

Intanto Franceschina programma Vampirotto  per farlo muovere sulla base 
degli impulsi dei sensori di luce, oltre che di quelli tattili

I bambini iniziano la presentazione

seguiti con grande interesse ed attenzione



 Ed ecco che Martina  propone una efficace  dimostrazione del funzionamento delle componenti fondamentali  di un Robot:
quando i sensori tattili (Alessandro) sentono un ostacolo, trasmettono l'impulso al cervello (Federico), che ordina al motore (Erika) di fermarsi.


Adesso è il momento di presentare la mitica BEE-BOT, 
di realizzare un percorso e di programmarla a seguire quel percorso

Bee-Bot, grazie alla programmazione di Matteo F e di Gabriele F e Gabriele M, arriva a destinazione con precisione. Grande applauso!


Lo vedete quel telo scuro sul tavolo là in fondo?

 scopriamolo....

 ...e presentiamo Tartarughina 

...e Vampirotto


Ora passiamo a spiegare i movimenti: 
cosa fa Tartarughina quando sente un ostacolo attraverso le sue antenne tattili

Cosa fanno le ruote per curvare a destra o a sinistra


Infine, novità assoluta per tutti, Franceschina ha montato i sensori di luce  su Vampirotto e lo ha programmato. 
Ora stiamo a vedere cosa succede 



Franceschina spiega il funzionamento dei due sensori quando:
- entrambi sono sul nero
- uno è sul nero e quello a dx è sul bianco
- uno è sul nero e quello a sx è sul bianco
- entrambi i sensori sono sul bianco

Facciamo  la prova pratica

nonostante la superficie della pista non sia proprio piana, Vampirotto segue il percorso con precisione

...mentre Vampirotto si muove si sente un rumorino strano.
I bambini, dopo una attenta osservazione, scoprono da dove viene quel rumorino

eh sì, viene  proprio dal terzo ruotino! 
E' arrivato il momento di usare il tubetto del grasso per eliminare l'attrito




Funziona! 
Più nessun rumorino adesso





GUARDA IL VIDEO
video


Nessun commento:

Posta un commento